.
Annunci online

ConvergenzeParallele
molto, ma molto sottili
Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte













«Per un paese, avere grandi scrittori è come avere un altro governo.
Questo è il motivo per il quale nessun governo ha mai amato i grandi scrittori,
 ma solo quelli minori».
(
Aleksandr Solgenitsin)

A SILVIO

Vita assaporata
Vita preceduta
Vita inseguita
Vita amata
Vita vitale
Vita ritrovata
Vita splendente
Vita disvelata
Vita nova

(Sandro Bondi)

«Mio figlio non è comunista.
E' stupido, inetto, idiota, comunista,
ma vi assicuro che non è una pornostar
».
(Abraham Simpson)


«Si è così profondi, ormai, che non si vede più niente.
A forza di andare in profondità, si è sprofondati.
 Soltanto l'intelligenza, l'intelligenza che è anche leggerezza,
che sa essere leggera, 
può sperare di risalire alla superficialità, alla banalità
»
.
(Leonardo Sciascia)

politica estera
Alla faccia dell'incongruenza
5 aprile 2011

Per la prima volta nella storia del Mali, Africa, il capo di governo è una donna. Si chiama Cisse' Mariam Khaidama Sidibe' e dal 2000 ha occupato la carica di segretario esecutivo del Comitato permanente interstatale per la lotta alla siccità nel Sahel.
Speriamo che la sua nomina possa far ripartire il dialogo sui diritti civili, per cui da tempo si stanno battendo le ong e le associazioni femministe. Un buon punto di partenza sarebbe la revisione del vecchio codice delle persone e della famiglia, alla quale si oppongono le autorità musulmane. Le modifiche prevederebbero, tra le altre cose, l'innalzamento a 18 anni dell'età legale per il matrimonio, il riconoscimento del matrimonio civile e la sostituzione del "dovere di obbedienza della sposa" con un più democratico "rispetto reciproco degli sposi".

In Italia, di contro, le donne decidono che il volto che più le rappresenta è quello di Manuela Arcuri, " sia per la sua bellezzatipicamente mediterranea, che per le capacita' artistiche".Nella classifica la seguono Paola Cortellesi e Luciana Littizzetto, per arguzia e ironia. Rita Levi Montalcini e Margherita Hack, come c'era da aspettarsi, figurano agli ultimi posti. E' una notizia farlocca, di costume, ma che tuttavia fornisce l'ennesima prova di come l'idea di femminilità in questo paese vada a stento oltre l'avvenenza e la turgidità delle forme fisiche, rimanendo spesso e volentieri impigliata tra i boccoli ben laccati delle vedette.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. italia donne mali

permalink | inviato da I. il 5/4/2011 alle 21:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia
gennaio        maggio